Elezioni comunali: in Molise 35mila chiamati alle urne, in nessuno dei 14 Comuni si andrà al ballottaggio

In Molise sono 14 i Comuni chiamati al rinnovo del Consiglio Comunale oggi, domenica 14 maggio, dalle 7 alle 23 e domani, lunedì 15 maggio dalle 7 alle 15. Subito dopo lo spoglio delle schede. Nessuno dei comuni molisani sarà interessato dal turno di eventuale ballottaggio, essendo tutti sotto la soglia dei 15mila abitanti. In provincia di Campobasso il paese più popoloso chiamato al voto è Larino dove gli elettori sono 6.589. A Guglionesi sono 5.259, a Vinchiaturo 3.614, a Oratino 1.737, a Salcito 641, a Campochiaro 660, a Macchia Valfortore 852, a Ripabottoni 842 e a Montorio nei Frentani 946 per un totale di 21.140 elettori.Nella provincia di Isernia il paese più popoloso dove si voterà è Venafro con 9.867 aventi diritto al voto, poi Montaquila con 2.314, a Sessano del Molise con 1150, a Belmonte del Sannio 928 e a Castelpizzuto 241 per complessivi 14.500 elettori. Il totale dei molisani chiamati al voto è quindi di 35.640. Queste cifre riportano non solo gli abitanti ma anche coloro che risiedono all’estero e sono iscritti all’Aire, l’associazione italiana residenti all’estero. Solo a Venafro e Larino, unici paesi alle urne con più di 5mila abitanti, sarà possibile esprimere due preferenze per i consiglieri comunali, differenziandole per genere.Le operazioni di scrutinio inizieranno subito dopo la chiusura dei seggi, alle 15 di lunedì. Possono votare i cittadini che hanno compiuto il 18esimo anno di età e sono iscritti nelle liste elettorali del proprio comune di residenza.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: