Lo stato maggiore del Coni italiano in Molise

“Domani sarà un momento di grande e irrefrenabile gioia per il Molise sportivo per la presenza del presidente nazionale Coni Giovanni Malagò, la cui visita segnerà una pagina indelebile nella nostra storia. Non vediamo l’ora di vivere ogni momento pienamente”. Così il presidente Coni Molise Vincenzo D’Angelo (nella foto con Malagò) commenta la visita il 26 aprile del numero uno del Foro italico che andrà a presiedere la giunta nazionale dell’organismo olimpico numero 1.137, la ventesima di quello che è stato un percorso itinerante in giro per l’Italia partito da Trento. Il consesso istituzionale è in programma dalle ore 13.30 presso la sala consiliare del Comune di Campobasso e, al centro dell’attenzione, ci saranno l’attività olimpica e di alto livello, quella delle federazioni, delle discipline sportive associate, degli enti di promozione sportiva e l’attività antidoping, nonché gli affari amministrativi. In mattinata, con inizio alle 10.30, è in programma l’inaugurazione della nuova sede del Coni Molise in via Sicilia a Campobasso: sarà Malagò a tagliare il nastro e a tenere a battesimo anche la sala convegni nel momento della sua intitolazione alla memoria del compianto direttore tecnico della Polisportiva Molise Tonino Bussone, alla presenza dei rappresentati dei comitati e delle delegazioni regionali delle differenti federazioni sportive, degli enti di promozione e delle associazioni benemerite. Alle 12.15 Malagò, accompagnato da D’Angelo, sarà ricevuto all’Unimol dal rettore Luca Brunese per la stipula di un protocollo tra Ateneo e organismo olimpico nazionale. A chiusura della giornata Malagò sarà allo stadio ‘Lancellotta’ di Isernia, dove a fare gli onori di casa ci sarà la consigliera nazionale del Coni Elisabetta Lancellotta, deputata eletta con Fratelli d’Italia in Molise.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: