Per la manutenzione delle Caldaie, Primiani (M5S) chiede alla Regione Molise regole certe

“Sono tante le imprese molisane impegnate nella manutenzione delle caldaie che da tempo segnalano una serie di difficoltà legate all’applicazione della legge regionale numero 6 del 2022.La norma che disciplina proprio l’esercizio, la conduzione, il controllo e la manutenzione degli impianti termici, in alcuni suoi punti rischia seriamente di compromettere la sostenibilità delle ispezioni per le ditte stesse”. Lo scrive in una nota il consigliere del M5S Molise Angelo Primiani sollecitando l’assessore regionale alle Politiche energetiche, Quintino Pallante, ad intervenire. “C’è in gioco il rispetto dell’ambiente, ma anche la sicurezza delle famiglie e la tenuta economica dell’intero settore legato alla manutenzione delle caldaie”.Il problema risiederebbe in un allegato della norma che fissa nello specifico alcune regole per la trasmissione delle autocertificazioni.”Verrebbe meno l’obiettivo principale della norma, quello cioè di garantire il funzionamento in sicurezza degli impianti termici. Ma non solo, perché l’impasse potrebbe determinare gravi ricadute economiche e ambientali, qualora le ditte ritengano di essere impossibilitate ad effettuare il servizio” conclude Primiani che invoca “ogni soluzione affinché gli operatori del settore possano espletare il servizio senza correre inutilmente il rischio di restare imbrigliati tra le maglie della burocrazia”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: