Si dimette l’assessore regionale Niro, Toma dà inizio al ballo delle poltrone per restare incollato alla sua

L’assessore ai Lavori pubblici della Regione Molise, Vincenzo Niro, si è dimesso dal suo incarico. La decisione questo pomeriggio al termine di un colloquio con il presidente della Regione Donato Toma. E’ l’effetto delle sentenze della Cassazione che nei giorni scorsi hanno reintegrato in Consiglio regionale i consiglieri surrogati Antonio Tedeschi e Filoteo Di Sandro. Niro lasciando l’esecutivo torna a essere consigliere regionale dei Popolari per l’italia e dunque la sua scelta impedirà a Tedeschi di rientrare in aula nella seduta convocata per domani. Resta invece al suo posto l’altro assessore regionale interessato dalla vicenda, Quintino Pallante di Fratelli d’Italia. Quest’ultimo ha deciso di non dimettersi e al suo posto in aula domani tornerà consigliere l’attuale coordinatore regionale di Fratelli d’Italia Filoteo Di Sandro. (ANSA).

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: