A Termoli tutti pazzi per il pesce: solo nella pre-sagra pappati 3.210 chili tra merluzzi, triglie e calamari

Novecento vaschette di pescato fresco cucinato e servito sulla banchina del porto di Termoli sono state vendute nel corso della prima serata della Sagra del Pesce. Le donne della Marineria molisana hanno pulito negli ultimi giorni 3.210 kg di pesce tra merluzzi, molte triglie, calamari pescati da due pescherecci in deroga al fermo. Il sindaco reggente Vincenzo Ferrazzano con la Giunta comunale ha inaugurato la manifestazione in porto, poi il via alla cena. “E’ andata bene la pre-sagra, è arrivata tanta gente – dichiara Paola Marinucci, presidente dell’Associazione San Basso che ha organizzato l’intero evento – In tanti sono arrivati in porto dalle 19 per gustare il menù preparato subito dopo l’inaugurazione della manifestazione. La cena è andata avanti fino alle 22.30. Quest’anno, rispetto al passato, è arrivata molta gente anche nella seconda parte della serata, dopo la cena. In porto anche il passeggio tra le numerose bancarelle”. Questa sera alle 18 prenderà il via la Sagra del pesce vera e propria con la vendita della frittura. Solitamente in migliaia arrivano anche da fuori regione per gustare la specialità cucinata dalle donne della marineria termolese. I fuochi pirotecnici chiuderanno l’evento. (ANSA). 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: